F.I.P.I in Regione Lombardia per parlare di nuove politiche e sinergie a favore del settore dell'intrattenimento Notizie


La Federazione Internazionale per la Proprietà Intellettuale (F.I.P.I.) ha tenuto un incontro presso il palazzo della Regione Lombardia un incontro per discutere la situazione del settore dell'Intrattenimento con il Presidente della Commissione Industria della Regione.

Lo scorso 25 Agosto a Milano la Federazione Internazionale per la Proprietà Intellettuale ha organizzato un incontro presso il palazzo della Regione Lombardia con il Presidente della Commissione Industria della Regione.  Il tema era su come attuare nuove politiche e sinergie a favore del settore dell’intrattenimento colpita duramente dalla situazione COVID-19.

Sebastian Zdrojewski e Maurizio Picciotti di Rights Chain, nonché membri della Commissione Digitale di FIPI hanno avuto occasione di partecipare all’incontro e portare il proprio punto di vista all’incontro nel quale sono state esposte le problematiche che hanno avuto impatto sul mondo dell’intrattenimento.

Abbiamo avuto occasione di contribuire osservando quattro punti chiave dettati dalla nostra esperienza.

  • la tecnologia è più spesso parte del problema anziché essere una soluzione
  • che nell’ambito della creatività hanno risentito eventi importanti come il mondo delle fiere ed eventi dedicati alla letteratura, fumetto, illustrazione e gaming, con la soppressione di tre tra i più grandi eventi d’Europa nella categoria
  • in una visione legata alla proprietà intellettuale avessero un grande impatto anche le manifestazioni come il Salone del Mobile o della Moda, pietre miliari del design e concept art Made in Italy con rilevanza internazionale
  • della presenza di una massiccia quantità di disinformazione e fake news nei confronti della popolazione e dell’utenza generale

In generale la necessità, secondo le parole di Sebastian Zdrojewski, è quella di trovare un nuovo paradigma che consentisse alla popolazione di accedere alle attività di intrattenimento in modo sicuro per tutte le parti coinvolte, in cui la tecnologia non sia altro che uno strumento per agevolare ed armonizzare la situazione, e non un’imposizione di controllo che porti ad effetti collaterali.

L’obiettivo dell’incontro organizzato da FIPI era quello di avviare una tavola rotonda per affrontare le problematiche e valutare le possibili soluzioni ed opportunità per agevolare un settore, quello dell’intrattenimento, duramente colpito dalla situazione COVID-19.

F.I.P.I in Regione Lombardia per parlare di nuove politiche e sinergie a favore del settore dell'intrattenimento

Redazione Rights Chain

Rights Chain si occupa di proteggere la proprietà intellettuale di Artisti e Autori nel mondo.


Ultimo aggiornamento 2020-08-26


#Fipi, #Regione, #Lombardia, #Italia, #Milano

Ultimi post


Cosplay, Fanart e Copyright: edizione 2021

by Mattia Bulgarelli, 2021-01-29

Recentemente si è fatto un gran parlare di come il governo giapponese stesse valutando una riforma del proprio copyright per il mondo del cosplay. Cos'è successo e che cosa significa?

Lavori in outsourcing, dati in outsourcing: ma fino a che punto?

by Sebastian Zdrojewski, 2020-12-21

E se mandare i dati in cloud costasse un contratto da un milione di euro?

F.I.P.I in Regione Lombardia per parlare di nuove politiche e sinergie a favore del settore dell'intrattenimento

by Redazione Rights Chain, 2020-08-26

La Federazione Internazionale per la Proprietà Intellettuale (F.I.P.I.) ha tenuto un incontro presso il palazzo della Regione Lombardia un incontro per discutere la situazione del settore dell'Intrattenimento con il Presidente della Commissione Industria della Regione.

Non ci è mai importato. E continua a non importarci. Black Lives Matter.

by Sebastian Zdrojewski, 2020-06-08

In un momento storico unico nel suo genere, per la prima volta, abbiamo deciso di dire la nostra: perché non comunicare una posizione, non significa non averne una.